Appartengo alla categoria dei “baby boomers” e ho voluto realizzare questo sito, raccogliendo quanto più materiale possibile, per ricordare con tanto affetto lo Zio musicista e il suo amato lavoro; un amore che lo ha portato a scrivere moltissimi brani e arrangiamenti per il mondo dello spettacolo fra televisione, cinema e teatro, dalla fine degli anni ’50 sino a pochi anni prima di lasciarci; quando andavo a trovarlo a Roma ed entravo nel suo studio, sin da piccolo, gli accordi al pianoforte insieme alle partiture, grandi,  ricche di note scritte con la stilografica, mi hanno accompagnato negli anni in un’ atmosfera di mistero, fascino e ammirazione.

Mi piacerebbe ricevere commenti sui contenuti del sito o magari da chi lo ha conosciuto, storie o fotografie per poter arricchire e rendere sempre vivo questo bel ricordo.